E-mailinfo@asilopupisolari.it
Telefono: (+39) 3494643969

Aperti lun-ven dalle 7:30 alle 18:00

Scuola paritaria
con micronido integrato
Godiasco

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/04/logo_Godiasco-320x320.png

0-6 ANNI
SCUOLA DELL'INFANZIA PARITARIA CON MICRONIDO INTERGRATO

L’apertura nel 2016 dell’asilo 0-6 anni “Pupi solari crescono”, nasce dalla collaborazione con l’amministrazione comunale.
Il servizio accoglie bambini dai 3 mesi ai 6 anni e si caratterizza come un contesto, fisico e relazionale, in cui I bambini possono vivere continue occasioni di gioco, di apprendimento e di socializzazione.
La progettazione è orientata a sostenere lo sviluppo dell’autonomia, dell’identita e delle competenze sociali di ciascun bambino, attraverso l’esplorarazione della realtà che lo circonda, con i suoi sensi e i con I suoi pensieri.
La dimensione gruppale, si adulti e bambini, sostiene la co-costruzione delle conoscenze e la messa in comune di spazi ludici e di apprendimento ricchi di suggestioni e di occasioni esperienziali.
Il nostro progetto presenta l’articolazione delle azioni, delle proposte educative e delle modalità di coinvolgimento delle famiglia, con la finalità di garantire una adeguata continuità dell’azione educativa a favore del benessere dei bambini.

La determinazione delle finalità di Pupi Solari deriva dalla visione del bambino come soggetto attivo, impegnato in un processo di continua interazione con i pari, gli adulti, l'ambiente e la cultura. Il modello cui tendiamo, promuove a livello pedagogico la centralità di ogni bambino e bambina e ci porta quotidianamente ad articolare le nostre azioni educative al fine di:
• garantire ad ognuno di loro un luogo di formazione, cura e socializzazione, nella prospettiva del suo benessere psico-fisico;
• sviluppare le potenzialità cognitive, affettive e sociali nel rispetto della singolarità e dell’individualità dei bambini;
• favorire la continuità educativa con la famiglia, con l'ambiente sociale e con le altre agenzie educative presenti sul territorio.
GODIASCO_CITTADINI_01
GODIASCO_CITTADINI_02
GODIASCO_CITTADINI_03
GODIASCO_CITTADINI_04
GODIASCO_CITTADINI_05
GODIASCO_CITTADINI_06
GODIASCO_CITTADINI_07
GODIASCO_CITTADINI_08
GODIASCO_CITTADINI_09
GODIASCO_CITTADINI_010
GODIASCO_CITTADINI_011
GODIASCO_CITTADINI_0012
GODIASCO_CITTADINI_013

CITTADINANZA E COMUNITA' EDUCANTE

GODIASCO_OUTDOOR_01
GODIASCO_OUTDOOR_02
GODIASCO_OUTDOOR_03
GODIASCO_OUTDOOR_04
GODIASCO_OUTDOOR_05
GODIASCO_OUTDOOR_06
GODIASCO_OUTDOOR_07
GODIASCO_OUTDOOR_08
GODIASCO_OUTDOOR_09
GODIASCO_OUTDOOR_010

OUTDOOR

GODIASCO_PERCORSI_01
GODIASCO_PERCORSI_02
GODIASCO_PERCORSI_03
GODIASCO_PERCORSI_04
GODIASCO_PERCORSI_05
GODIASCO_PERCORSI_06
GODIASCO_PERCORSI_07
GODIASCO_PERCORSI_08
GODIASCO_PERCORSI_09
GODIASCO_PERCORSI_010
GODIASCO_PERCORSI_011
GODIASCO_PERCORSI_012
GODIASCO_PERCORSI_013
GODIASCO_PERCORSI_014
GODIASCO_PERCORSI_015
GODIASCO_PERCORSI_016
GODIASCO_PERCORSI_017
GODIASCO_PERCORSI_018
GODIASCO_PERCORSI_019
GODIASCO_PERCORSI_020
GODIASCO_PERCORSI_021
GODIASCO_PERCORSI_022

PERCORSI DI ESPERIENZA

GODIASCO_RELAZIONI_01
GODIASCO_RELAZIONI_02
GODIASCO_RELAZIONI_03
GODIASCO_RELAZIONI_04
GODIASCO_RELAZIONI_05
GODIASCO_RELAZIONI_06
GODIASCO_RELAZIONI_07
GODIASCO_RELAZIONI_08
GODIASCO_RELAZIONI_09

RELAZIONI

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/06/STEMMA-COMUNE-GODIASCO.jpg

RETTE DI FREQUENZA

TARIFFE

Le quote mensili comprendono: BUONO PASTO E MERENDE, PRE-POST SCUOLA, MATERIALE DIDATTICO GENERALE, PRODOTTI SPECIFICI PER LA PULIZIA PERSONALE , MEDICAZIONI ORDINARIE, ASSICURAZIONE.

La retta è calcolata sul costo annuo di e suddivisa in 11 mensilità poichè l’anno educativo parte dal mese di Settembre fino a Luglio incluso.

Scuola dell’infanzia (l’ingresso è consigliato entro le ore 9:00)   
7:30 – 13:00: 1° uscita (12:30 – 13:00) € 430
7:30– 16:00: 1° uscita (15:15 – 16:00) € 450
7:30 – 18:00: 2° uscita (16:30 – 18:00) € 470

Micronido (l’ingresso è consigliato entro le ore 9:00)
7:30 – 13:00: 1° uscita (12:30 – 13:00) € 520 / 1° uscita (15:15 – 16:00) € 625
7:30 – 18:00:  servizio attivabile per esigenze lavorative certificate.

AGEVOLAZIONI

BONUS NIDO INPS la struttura fornisce tutta la documentazione per poter fare richiesta del bonus mensile presso l’ INps.

CONTRIBUTO COMUNALE per tutte le famiglie residenti a Godiasco Salice Terme l’amministrazione comunale si impegna a riconoscere uno sconto mensile calcolato in base alla fascia ISEE:

FASCIA ISEE fino a 10.000 Riduzione del  20% della retta mensile.
FASCIA ISEE da 10.001 a 15.000 Riduzione del  15% della retta mensile.
FASCIA ISEE da 15001 a 20.000 Riduzione del  10% della retta mensile.
FASCIA ISEE da 20.001 a 30.00 Riduzione del  5% della retta mensile.

INIZIATIVA NIDI GRATIS per le famiglie residenti con ISEE inferiore ai 20.000, Regione Lombardia integra la restante parte della retta azzerando il costo a carico delle famiglie.

IL TEAM Scuola dell'infanzia paritaria

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/05/barbara-coassolo.jpg

COORDINATRICE E INSEGNANTEBARBARA COASSOLO

Mi chiamo Barbara, ho avuto la fortuna di incontrare i Pupi Solari quando il servizio era ancora uno splendido sogno che stava per realizzarsi, da allora ho iniziato a fare parte di una famiglia, quella creata da Virginia. Nel corso degli anni ho imparato molto dai bambini dei quali mi sono occupata e il pensiero educativo scelto dalla titolare per questo asilo mi ha coinvolta e appassionata fin da subito. Sono una mamma oltre che a essere un’ educatrice e sono forata per la propedeutica musicale con particolare riferimento alla sfera emotiva, suono la chitarra che ho imparato a destreggiare al conservatorio di musica di Torino, città da cui provengo e nella quale ho condotto i miei studi: la musica, come tutte le forme di arte, accompagna le giornate che trascorro con i bambini e mi aiuta a creare forti relazioni.

La continua formazione sostiene il mio bisogno di essere sempre più preparata nell’accompagnare nel loro percorso le bambine e i bambini che ho il privilegio di incontrare, cercando di restituire tutta la ricchezza che da loro ricevo.

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/07/JESSICA-ARCURI-OK.jpg

INSEGNANTE & TEACHERJESSICA CATHERINE ARCURI

La vita è un miracolo e i bambini ce lo mostrano ogni giorno con tutta la loro spontaneità e purezza… Loro ci ricordano che la vita è più semplice di quella che noi pensiamo e ci riportano nel presente dimenticando ciò che è superfluo per vivere a pieno ciò che di più prezioso la vita ci offre. Sono per me dei grandi maestri di vita! È una gioia poter essere al loro fianco e accompagnarli nel loro cammino.

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/05/jessica-crivellari-.jpg

INSEGNANTEJESSICA CRIVELLARI

“Il vero oggetto dell’educazione, come quello d’ogni altra morale disciplina, è la formazione della felicità.”
(William Godwin)

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/08/serena_ok.jpg

INSEGNANTESERENA FRATTINI

Educare è passione e dedizione. E’ vedere sbocciare nel suo più completo benessere il fiore cui hai donato tanta cura e attenzioni. L’educazione necessita di amore, dialogo, confronto, incoraggiamento per riuscire a superare i propri limiti così come riconoscere e promuovere nel bambino le sue potenzialità. Mi ritrovo molto in una delle frasi più conosciute di San Giovanni Bosco in ambito educativo: “L’educazione è cosa di cuore”.

IL TEAM Scuola dell'infanzia paritaria

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/05/barbara-coassolo-160x160.jpg

COORDINATRICE E INSEGNANTEBARBARA COASSOLO

Mi chiamo Barbara, ho avuto la fortuna di incontrare i Pupi Solari quando il servizio era ancora uno splendido sogno che stava per realizzarsi, da allora ho iniziato a fare parte di una famiglia, quella creata da Virginia. Nel corso degli anni ho imparato molto dai bambini dei quali mi sono occupata e il pensiero educativo scelto dalla titolare per questo asilo mi ha coinvolta e appassionata fin da subito. Sono una mamma oltre che a essere un’ educatrice e sono forata per la propedeutica musicale con particolare riferimento alla sfera emotiva, suono la chitarra che ho imparato a destreggiare al conservatorio di musica di Torino, città da cui provengo e nella quale ho condotto i miei studi: la musica, come tutte le forme di arte, accompagna le giornate che trascorro con i bambini e mi aiuta a creare forti relazioni.

La continua formazione sostiene il mio bisogno di essere sempre più preparata nell’accompagnare nel loro percorso le bambine e i bambini che ho il privilegio di incontrare, cercando di restituire tutta la ricchezza che da loro ricevo.

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/07/JESSICA-ARCURI-OK-160x160.jpg

INSEGNANTE & TEACHERJESSICA CATHERINE ARCURI

La vita è un miracolo e i bambini ce lo mostrano ogni giorno con tutta la loro spontaneità e purezza… Loro ci ricordano che la vita è più semplice di quella che noi pensiamo e ci riportano nel presente dimenticando ciò che è superfluo per vivere a pieno ciò che di più prezioso la vita ci offre. Sono per me dei grandi maestri di vita! È una gioia poter essere al loro fianco e accompagnarli nel loro cammino.

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/05/jessica-crivellari--160x160.jpg

INSEGNANTEJESSICA CRIVELLARI

“Il vero oggetto dell’educazione, come quello d’ogni altra morale disciplina, è la formazione della felicità.”
(William Godwin)

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/08/serena_ok-160x160.jpg

INSEGNANTESERENA FRATTINI

Educare è passione e dedizione. E’ vedere sbocciare nel suo più completo benessere il fiore cui hai donato tanta cura e attenzioni. L’educazione necessita di amore, dialogo, confronto, incoraggiamento per riuscire a superare i propri limiti così come riconoscere e promuovere nel bambino le sue potenzialità. Mi ritrovo molto in una delle frasi più conosciute di San Giovanni Bosco in ambito educativo: “L’educazione è cosa di cuore”.

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/07/CHIARA-MAVIOLLO.jpg

INSEGNANTECHIARA MAVILLONIO

Un giorno ho bussato alla porta di un piccolo asilo di campagna, ho avuto immediatamente la sensazione di essere entrata nel giardino dell’Eden e mi sono innamorata. Fino ad allora non avevo avuto il coraggio di avvicinarmi al mondo dell’infanzia: i bambini ti vedono per quello che sei, sentono se ami ciò che fai, se sei autentico.

Il vero colloquio mi è stato fatto dai loro occhi e i loro sorrisi mi hanno assunta a tempo indeterminato.

Diventare maestra mi ha fatto sentire custode del miracolo che è la vita che cresce giorno dopo giorno e sboccia .

Credo che una buona pratica pedagogica sia la fonte salutogenica per l’intera esitenza umana perché l’infanzia è sacra e radice dell’evoluzione di ciascun uomo.

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/04/FRANCESCA-RAIOLA-RIVANAZZANO-TERME_OK.jpg

EDUCATRICEFRANCESCA RAIOLA

Sono partita per questo viaggio nel mondo dell’infanzia con gli occhiali da sole. Avevo con me tante domande, tante incertezze e tanti limiti. Con il tempo ho sentito il bisogno di togliere gli occhiali per non sentirmi più distante e giudicante, ho scoperto così un mondo a colori, ho imparato l’importanza dell’ambiente il grande sostenitore del fare e apprendere. Ho iniziato così ad arricchire il mio bagaglio con gli occhi della meraviglia, guardando i bambini muoversi all’interno dello spazio, che con cura e pensiero abbiamo creato per loro, li ho visti dedicare anima e corpo alle proprie attività e sviluppare le proprie autonomie, ed ho compreso il valore di ogni piccolo istante e di ogni piccola cosa.

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/09/ELISA-DE-SOLE.jpg

AUSILIARIAELISA DE SOLE

E’ bello lavorare in mezzo ai bambini, mi sembra di tornare bambina anche io.

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/07/CHIARA-MAVIOLLO-160x160.jpg

INSEGNANTECHIARA MAVILLONIO

Un giorno ho bussato alla porta di un piccolo asilo di campagna, ho avuto immediatamente la sensazione di essere entrata nel giardino dell’Eden e mi sono innamorata. Fino ad allora non avevo avuto il coraggio di avvicinarmi al mondo dell’infanzia: i bambini ti vedono per quello che sei, sentono se ami ciò che fai, se sei autentico.

Il vero colloquio mi è stato fatto dai loro occhi e i loro sorrisi mi hanno assunta a tempo indeterminato.

Diventare maestra mi ha fatto sentire custode del miracolo che è la vita che cresce giorno dopo giorno e sboccia .

Credo che una buona pratica pedagogica sia la fonte salutogenica per l’intera esitenza umana perché l’infanzia è sacra e radice dell’evoluzione di ciascun uomo.

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/04/FRANCESCA-RAIOLA-RIVANAZZANO-TERME_OK-160x160.jpg

EDUCATRICEFRANCESCA RAIOLA

Sono partita per questo viaggio nel mondo dell’infanzia con gli occhiali da sole. Avevo con me tante domande, tante incertezze e tanti limiti. Con il tempo ho sentito il bisogno di togliere gli occhiali per non sentirmi più distante e giudicante, ho scoperto così un mondo a colori, ho imparato l’importanza dell’ambiente il grande sostenitore del fare e apprendere. Ho iniziato così ad arricchire il mio bagaglio con gli occhi della meraviglia, guardando i bambini muoversi all’interno dello spazio, che con cura e pensiero abbiamo creato per loro, li ho visti dedicare anima e corpo alle proprie attività e sviluppare le proprie autonomie, ed ho compreso il valore di ogni piccolo istante e di ogni piccola cosa.

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/09/ELISA-DE-SOLE-160x160.jpg

AUSILIARIAELISA DE SOLE

E’ bello lavorare in mezzo ai bambini, mi sembra di tornare bambina anche io.

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/05/ASILO-NIDO_2.png

Per il bambino è fantastico sentirsi fusi con mamma e papà, ma è anche eccitante cominciare a staccarsi da loro, a creare confini fra il proprio IO e il resto del mondo.
Il nido rappresenta per lui uno spazio di crescita e un laboratorio di esperienze che lo coinvolgono nella sua totalità.

  • Scopre il mondo attraverso l’immaginazione: ogni momento è un’occasione per crescere e ricevere nuovi stimoli.
  • Segue un ritmo che lo guida e lo rassicura: accoglienza, gioco, attività, pranzo, cambio, riposo, sono ritualità che rappresentano il suo “orologio interno” e che lo rendono sicuro e in grado di muoversi in maniera sempre più autonoma.

Apprende grazie al gioco, attività che riveste un’importanza centrale nella giornata: è la modalità con cui impara a conoscere e a conoscersi, a sperimentare e ad accettare le regole della vita in comunità.

CRESCERE AL NIDO: LA RELAZIONE EDUCATIVA

Accogliere un bambino al nido richiede impegno, competenza, sensibilità nell’ affrontare la relazione con il bambino stesso e con la sua famiglia. Il termine “accoglienza” denota calore, attenzione, riguardo nell’organizzare l’ambiente e le cure quotidiane, nel gestire un gruppo di bambini nella varietà delle situazioni e delle attività.
L’educatore al nido riassume in sé tre fondamentali qualità educative: AUTOREVOLEZZA, ACCOGLIENZA E COMPETENZA.

https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/05/SCUOLA-INFANZIA.png

Consolidare l’identità, sviluppare l’autonomia, acquisire competenze, vivere le prime esperienze di cittadinanza: sono le importanti tappe del percorso del bambino all’interno della scuola.
La programmazione didattica viene effettuata a partire dai Campi di Esperienza, ambiti tematici ben precisi, finestre che aprono al mondo per metterlo nelle condizioni di affacciarsi incuriosito. Sono spazi simbolici per favorire la connessione dei saperi e comprendere in maniera integrata e unitaria.
I nostri bambini sono attori del tempo in cui vivono. Nella nostra scuola sperimentano ed apprendono:

  • Circondati da un contesto che al contempo educa, stimola e protegge, sono attori e protagonisti di un processo di crescita sereno ed assolutamente in armonia con le caratteristiche del singolo individuo.
  • Vivendo a stretto contatto con la natura, che rappresenta lo sfondo costante del “fare da se” e dello sperimentare a partire dalla percezione fino ad arrivare all’apprendimento.

LO SPAZIO

LO SPAZIO_GALLERY_01
LO SPAZIO_GALLERY_02
LO SPAZIO_GALLERY_03
LO SPAZIO_GALLERY_04
LO SPAZIO_GALLERY_05
LO SPAZIO_GALLERY_06
LO SPAZIO_GALLERY_07
LO SPAZIO_GALLERY_08
LO SPAZIO_GALLERY_09
LO SPAZIO_GALLERY_010
LO SPAZIO_GALLERY_011
LO SPAZIO_GALLERY_012
LO SPAZIO_GALLERY_013
LO SPAZIO_GALLERY_014
OUTDOOR_GALLERY_013

Il nostro ambiente è rivolto a nutrire la curiosità attiva del bambino.
Lo spazio è perciò organizzato e suddiviso in  “CENTRI DI INTERESSE” per favorire il gioco e le attività di maggiore concentrazione e attenzione, che vengono sperimentate anche liberamente dal bambino.
In questo ambiente l’adulto prepara, osserva, facilita, attento a non sostituirsi al bambino nella sua scoperta del mondo esterno e delle proprie potenzialità.

  • Spazio dedicato alla lettura.
  • Atelier manipolazione e atelier pittura.
  • Spazio materiale strutturato.
  • Spazio giochi di costruzione.
  • Spazio dei materiali montessoriani.
  • Spazio dei materiali naturali.
  • Spazio ambientazioni e piccolo mondo.
  • Spazio psicomotorio.
  • Spazio della casa e del gioco simbolico.
  • Spazio dei travestimenti.
  • Angolo musicale.
  • Angolo mordibo.

PROGETTO NATURA E OUTDOOR

OUTDOOR_GALLERY_01
OUTDOOR_GALLERY_04
OUTDOOR_GALLERY_05
OUTDOOR_GALLERY_06
OUTDOOR_GALLERY_07
OUTDOOR_GALLERY_08
OUTDOOR_GALLERY_09
OUTDOOR_GALLERY_010
OUTDOOR_GALLERY_011
OUTDOOR_GALLERY_012
OUTDOOR_GALLERY_014
OUTDOOR_GALLERY_015
OUTDOOR_GALLERY_016
OUTDOOR_GALLERY_017
OUTDOOR_GALLERY_018
OUTDOOR_GALLERY_020
OUTDOOR_GALLERY_021

Uno spazio privilegiato all’interno del nostro progetto pedagogico è dato al contatto con la natura. Grazie al nostro giardino, alle gite sul territorio e all’ orto didattico manterremo un contatto quotidiano e speciale così che la natura diventi oggetto di esperienza e culla di emozioni. Insito nella Natura è infatti il ruolo di “educatrice” in quanto ogni suo aspetto ed ogni suo elemento sono in grado di condurre ed evocare nel bambino, che di per sé è sensibile, attento e ricettivo ai suoi stimoli, quei processi che partono dall’esperienza e sfociano inevitabilmente nell’apprendimento.
“Lo stare all’aperto, a contatto con la natura arricchisce le esperienze d’apprendimento dei bambini di nuovi contenuti, di nuovi valori, di nuove conoscenze d’abilità e strumentalità, altrimenti impossibili negli spazi interni…” così si esprimeva Maria Montessori e non possiamo che cogliere la sua esperienza e le molte altre documentate in varie riviste, per arricchire il nostro agire pedagogico quotidiano.

L’educazione alla percezione sensoriale e l’osservazione sono normalmente propedeutiche all’attività manipolativa e alla realizzazione dell’orto e costituiscono i due aspetti, compresenti o alternanti, del metodo didattico che intendiamo proporre riconoscendo al bambino la libertà di scegliere, agire e sperimentare.

L’attività manuale all’aperto, come la realizzazione dell’orto, la coltivazione di piante aromatiche, di cereali e di fiori, dà la possibilità al bambino di sperimentare in prima persona gesti e operazioni e osservare cosa succede: attraverso l’esperienza diretta acquisisce le conoscenze e un metodo scientifico.

Perché la scelta dell’eterogeneità dei gruppi:

  • favoriscono i rapporti educativi molteplici;
  • allargano le esperienze;
  • ampliano le opportunità di scambio, di confronto e di arricchimento;
  • creano occasioni d’aiuto reciproco e forme di apprendimento socializzato.

COME LAVORIAMO

BILINGUISMO_GALLERY_01
BILINGUISMO_GALLERY_02
BILINGUISMO_GALLERY_03
BILINGUISMO_GALLERY_04
BILINGUISMO_GALLERY_05
BILINGUISMO_GALLERY_06
BILINGUISMO_GALLERY_07

PROGETTO BILINGUISMO

COMUNITA EDUCANDI_GALLERY_01
COMUNITA EDUCANDI_GALLERY_02
COMUNITA EDUCANDI_GALLERY_03
COMUNITA EDUCANDI_GALLERY_04
COMUNITA EDUCANDI_GALLERY_05
COMUNITA EDUCANDI_GALLERY_06
COMUNITA EDUCANDI_GALLERY_07
COMUNITA EDUCANDI_GALLERY_08
COMUNITA EDUCANDI_GALLERY_09

PROGETTO CITTADINANZA E COMUNITA’ EDUCANDI

GENITORI_MUSICA_01

PROGETTO MUSICA

DRAMMATIZZAZIONE_GALLERY_01
DRAMMATIZZAZIONE_GALLERY_02
DRAMMATIZZAZIONE_GALLERY_03
DRAMMATIZZAZIONE_GALLERY_04

PROGETTO DRAMMATICO TEATRALE

La nostra giornata è organizzata in momenti in grande gruppo 0/6, come per esempio l’accoglienza e il ricongiungimento, a inizio e a fine giornata,in cui i bambini di età diverse interagiscono tra di loro utilizzando le ambientazioni del salone o del nido.

Nelle mattinata , dopo l’assemblea generale per l’infanzia ed il circle time del micornido, voluti per facilitare la conoscenza tra tutti i bambini e per consolidare il senso di appartenenza all’asilo, i bambini seguono le routine ed i percorsi di esperienze attivati nei vari spazi e con le rispettive insegnanti. Queste situazioni sono importanti per il consolidamento delle relazioni e per la continuità delle esperienze.

PROGETTO BILINGUISMO 

Promuoviamo un percorso di bilinguismo molto rispettoso dei bambini e della formazione dell’identità culturale di appartenenza. Per questo garantiamo che l’apprendimento della lingua inglese avvenga in modo naturale e piacevole, nella  relazione quotidiana sia con l’insegnante madrelingua che con le educatrici ed insegnanti di riferimento .
In linea con il progetto educativo crediamo che la proposta della lingua inglese debba essere vissuta dai bambini come un’opportunità, infatti crescere in un contesto plurilingue contribuisce alla formazione di una mente flessibile e sul piano sociale di una “mente plurale e pluralistica”.
Per i bambini del nido e della scuola l’incontro con l’inglese è una delle esperienze presenti nella quotidianità, con l’obbiettivo di arrivare, nel corso degli anni ad un buon livello di competenza, misurabile soprattutto nella comprensione.

PROGETTO CITTADINANZA E COMUNITA’ EDUCANTI

Il progetto si snoda attraverso un percorso nel quale poter vivere le prime esperienze di cittadinanza, di ascolto, di riconoscimento dei diritti e doveri della persona, di attenzione alla diversità e di comportamento etico.
Gli obiettivi del progetto sono:

  • Creare senso di identità e storia,  personale e famigliare.
  • Riconoscere i più importanti segni della nostra cultura e del territorio.
  • Riconoscere le diversità tra persone.
  • Accrescere comportamenti etici nel confronti degli esseri viventi e dell’ambiente.

In particolare collaboriamo con RSA Varni Agnetti per il progetto educativo di scambio intergenerazionale affinché i bambini possano instaurare una relazione significativa con persone anziane esterne al loro nucleo familiare, sviluppando così competenze di socializzazione, verranno stimolati nello svolgimento di attività manuali insieme agli anziani dell’ RSA che saranno affiancati e supervisionati dalle educatrici.

PROGETTO  MUSICA

Introdurre la musica all’interno delle attività scolastiche è un modo efficace per agevolare lo sviluppo interpersonale del bambino, il quale ha modo di indagare sia la propria sfera individuale che quella degli altri compagni di classe, in un confronto di crescita che sarà allo stesso tempo costruttivo e giocoso. La musica accompagna le nostre giornate sostenendo la concentrazione o favorendo il rilassamento, anche come stimolo all’attività motoria.
Il suono ha un’elevato valore comunicativo e relazionale. E’ fonte primaria del conoscere e suscita emozioni.
La musica aiuta il coinvolgimento del singolo nel gruppo, stimola l’espressione di sé e lo sviluppo dell’immaginazione, favorisce il rilassamento, aiuta ad incanalare le emozioni ed è un’eccezionale facilitatore durante l’inserimento.
I bambini sono alla continua ricerca di mezzi per esprimere stati d’animo ed emozioni e la musica si presta perfettamente allo scopo, affina la sfera emotiva e avvicina i bambini ad una forma d’arte immersa a 360°; aiuta a sviluppare il senso del ritmo, del linguaggio e della coordinazione;  uno strumento che incentiva l’aggregazione tra pari, favorendo la condivisione di un momento comune.

PROGETTO DRAMMATICO TEATRALE

Il progetto prende vita dal desiderio dei bambini di interpretare e drammatizzare alcune fiabe lette in classe o rappresentate dalle maestre con i personaggi di pezza. L’intendo non è quello di insegnare a recitare, ma di creare la situazione in cui la stessa esperienza ludica del bambino assuma la forma e la consistenza del “fare teatro”.
L’esperienza del teatro offre ai bambini l’occasione di sperimentare se stessi e di sviluppare il pensiero simbolico, drammatizzazione e narrazione di tutto ciò che può facilitare i processi di identificazione dei bambini e la gestione delle emozioni.

Il nostro approccio alla lettoscrittura: ai bambini verranno offerte occasioni di approccio contestualizzato e ludico che li vedranno coinvolti autenticamente nell’elaborazione di testi scritti e nell’esercizio motorio grafico. Il rispetto dei tempi, l’osservazione, la raccolta delle loro idee e dei loro desideri saranno le basi per la progettazione e la documentazione delle evoluzioni del percorso. Il metodo non si baserà su lezioni di pre scrittura tipici della scuola dell’infanzia tradizionale ma sosterrà la scrittura spontanea e le abilità che favoriscono l’avvicinamento alla lingua scritta.

PROGETTO CONTINUITA'

GENITORI_GALLERY_01
GENITORI_GALLERY_02
GENITORI_GALLERY_03
https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/05/GENITORI_GALLERY_04.jpg
https://provagraphia1.cloud/wp-content/uploads/2021/05/GENITORI_GALLERY_05.jpg

MOMENTI DI INCONTRO CON LE FAMIGLIE

La continuità nasce dall’esigenza di garantire al bambino un percorso formativo progressivo e completo.
Nello specifico per il passaggio dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria sono previsti colloqui informativi tra le insegnanti nei mesi di maggio e giugno, utili ai fini della formazione delle classi e della conoscenza dei bambini con la predisposizione del Portfolio delle competenze.

MOMENTI DI INCONTRO CON LE FAMIGLIE

Accogliere un bambino significa accogliere tutta la sua famiglia; è quindi fondamentale cercare di creare un rapporto di fiducia e collaborazione reciproche, in modo da consentire una permanenza serena dei bambini. E’ in quest’ottica che la nostra struttura vuole pian piano diventare non solo luogo per l’infanzia ma un vero e proprio ambiente in cui ogni adulto può ritrovarsi, pensare insieme, proporre, verificare. Crediamo nella partecipazione attiva delle famiglie, in quanto primarie nel diritto di decisione per i propri figli con la costante di un’educazione condivisa e mai dettata dalla casualità. Proprio per questo proponiamo durante l’anno diversi momenti al fine di creare occasioni di conoscenza reciproca.

FESTA DEI NONNI DELLA MAMMA E DEL PAPA’ dobbiamo mettere del testo?

AMBIENTAMENTO COMPARTECIPATO ASILO/FAMIGLIA

All’inizio dell’anno educativo è programmata una riunione per parlare delle esperienze proposte, degli obiettivi educativi dell’anno in corso e della progettazione tematica.
Sono previsti inoltre:

  • Primo colloquio individuale con la famiglia e l’educatrice che precede l’ambientamento a scopo conoscitivo, così da avere più notizie possibili riguardo i bambini, le loro abitudini e il loro sviluppo.
  • Incontri individuali con l’educatrice di sezione trimestrali.
  • Incontro sui temi dello sviluppo e dell’educazione a carattere pedagogico.
  • Colloqui secondo necessità in ogni momento dell’anno.

CONTATTI

PUPI SOLARI
CENTRO PER L’INFANZIA PUPI SOLARI
DI LIMONTA VIRGINIA

Piazza Cornaggia 59, 27055
Rivanazzano Terme (PV)

Mail: info@asilopupisolari.it
Tel.: (39) 3922304643

P.IVA 06799720963

 

PRIVACY POLICY

PRIVACY POLICY
COOCKIES

SEGUICI SU

ISCRIVITI QUI AL

All contents © 2021 Pupi Solari. Tutti i diritti riservati.